SIAMO IN SERIE A... MO SO CAZZI NOSTRI...
Ottobre 2009
 
                       
                       
  SIAMO TORNATI...SIAMO STATI IN FINALE...E ORA SIAMO IN SERIE A
Maggio 2009
 
 

SERIE A

Alla faccia dello scarto reti...

 
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
                       
                       
                       
  SIAMO TORNATI........... E SIAMO IN FINALE!!!!
Maggio 2009
 
  Non so cosa scrivere davvero pensando a quanto abbiamo attraversato in questo campionato.

Abbiamo iniziato per gioco questa sfida, all'inizio sempre stanchi e provati dagli impegni della vita, ci siamo trovati sempre meglio in questa squadra in cui si gioca per stare bene, per passare del tempo d'autore insieme ed in cui, senza problemi, si vince.

GiÓ si vince perchŔ ogni volta che scendiamo in campo insieme e giochiamo dopo una valanga di ore di lavoro gli spacchiamo il culo agli avversari, si vince perchŔ ogni volta che affrontiamo qualcuno molto pi¨ forte di noi ci carichiamo come delle bestie, si vince perchŔ se la sfida Ŕ difficile noi siamo pi¨ contenti quando ci troviamo, si vince perchŔ quand'anche lasciamo qualche punto sul campo se abbiamo giocato bene ci ridiamo sopra e andiamo a bere delle birre.

Abbiamo vinto molto quest'anno, abbiamo vinto le partite a cui pi¨ tenevamo, abbiamo vinto guadagnandoci il rispetto di avversari come il Sant'Agostino che ora fÓ il tifo per noi, abbiamo vinto lasciando qualche punto sul campo a Ettore (che poi sarebbe Ercole, come fa notare il Mare) che Ŕ uno corretto e che Ŕ cosý giovane che ci fa sentire vecchi, abbiamo vinto annullando Senneca che ora Ŕ in cura dallo psicologo perchŔ non sa come sia successo, abbiamo vinto perchŔ l'abbiamo messa in quel posto a "Ista Ŕ cassaaa miaaaaaa!!!" e a chi ci ha chiamato "cessi", abbiamo vinto nonostante arbitri silenziosi che si acquattano dietro le nostre spalle o fin troppo scatenati, abbiamo vinto nonostante ci avessero detto che noi non sapevamo e non volevamo vincere.

Siamo in finale.

L'obiettivo del campionato era puntare al sole per prendere al massimo un'aquila. Bene direi che le aquile le abbiamo abbattute tutte ed ora siamo arrivati sotto il sole.

Martedý 19 Giugno 2009 a Scandiano andiamo a giocare l'ultima partita del campionato amatori UISP provinciale 2008/2009, la partita pi¨ difficile.......tutto si deciderÓ in 50 minuti d'autore...ma noi abbiamo giÓ vinto.

DP

P.S. Un pensiero speciale va a tutti i nostri fan che ci hanno seguito assiduamente fin qui. Che ci hanno creduto, che ci hanno incitato, che hanno sorriso e sofferto insieme a noi.

Grazie

Vi aspettiamo venerdý 15/05/09 sera all'aperitivo al "Dimmelo tu" dalle 20 per poi proseguire a cena al Pegaso dalle 9.30 dove finiremo tutte le birre possibili.

 
 
                       
                       
  SIAMO TORNATI!!!
Settembre 2008
 
  Dopo infinite mail, telefonate, sms, polemiche e trattative, finalmente ce l'abbiamo fatta e anche quest'anno scenderemo in campo per onorare la maglia Abbeda.
Vediamo tutte le novitÓ di questa nuova entusiasmante stagione 08/09. 
Prima di tutto le tante defezioni rispetto alla stagione scorsa: l'addio del Moro durante il campionato, l'abbandono da parte di Capra dopo una stagione da difensore e Bonna, che dopo la frattura scomposta del polso ha pensato bene di non fratturare e scomporre anche il suo matrimonio.
Un grande acquisto: MarBar, che dovrÓ mantenere le aspettative create dal suo maggiore sponsor (Berto).
Un grande ritorno: il Presidente IrResponsabile Iena Torquemada Conte di Abbeda, pronto a danzare sui parquet della provincia e a dare del filo da torcere agli avversari.
Tante riconferme: Berto, Baldo, Ale, Poli, Mare, Micky, Edu e i suoi 36 anni... Il mercato rimane comunque aperto, vedremo se la squadra avrÓ bisogno di rinforzi.
Una nuova societÓ e palestra: dopo alcuni dissapori, soprattutto di natura economica, con la Pol. Albinetana, Abbeda quest'anno giocherÓ con i colori del Gruppo Sportivo Falk e la palestra di casa sarÓ il palazzetto di Scandiano.
Speriamo di riuscire ad onorare al meglio l'impegno preso con questa grande societÓ reggiana.
Nel frattempo il precampionato Ŕ iniziato martedý 16/9 con un amichevole contro l'Ambrosiana che ha mostrato lo stato di forma (pessimo) della squadra. La partita Ŕ stata commentata dal nostro inviato Poli, di seguito troverete il suo editoriale, e ben presto nascerÓ anche una nuova sezione del sito (ancora in costruzione) da lui curata, ma non sveliamo troppo... per ora buona lettura e forza Abbeda!!!!


Prima amichevole di stagione per una ex-albinetana (nuova FALK!!) che non toccava una palla da tempo immemore, ma si ricorda molto bene cos'Ŕ il calcio e la voglia di sbatterla dentro!
Dopo varie incertezze di mercato, terremoti di borsa (quella in mezzo alle gambe ..certo..), pensionamenti anticipati e compravendita di mercato con transazioni incredibili ed ancora in corso alla fine ce l'abbiamo fatta per il terzo anno consecutivo e siamo ancora on the road e pronti a lottare.
Il ritrovo all'ameno circolo Beriv, molto voluto dalla dirigenza per esaminare la squadra e possibili nuovi acquisti si Ŕ svolto con una serenitÓ incredibile come se gli atleti non avessero mai smesso di giocare.
Supercarichi quindi per un anno che viene e per le tante novitÓ: nuovo blasone!! - nuovi campi!! - nuovo allenatore!! - forse nuovi giocatori ma di sicuro nuova voglia di vincere!!!
Ora un po' di commenti a caso sulla partita, ovviamente senza voti dato che era un'amichevole, nel caso che il nostro blogger dia vita ad un forum interessante.
Un Alessio in forma strepitosa Ŕ certo il primo che merita la citazione. Confessa settimane di allenamento ed Ŕ di certo il pi¨ preparato di tutti, addirittura vede il gioco e segue gli schemi del neo allenatore Bertolini che blatera a caso tutto il tempo senza essere cagato da nessuno ma il grande impegno c'Ŕ!
Poli ed Edu sono vecchi e pensano solo alla birra.
Un Baldelli sempre preciso e matematico ricalca le scene dei campetti sempre sobrio ed elegante anche quando la sbatte lontano a caso che come insegnava Filippo Fantini "ci sta sempre bene".
Da notare la forma fisica impressionante di Miki che dribbla se stesso e si autodistrugge una caviglia, da rivedere al prossimo allenamento.
Incredibile infine la presenza motivante del nostro presidente che veste i panni del giocatore nel primo incontro della stagione e compie un pressing asfissiante sui degni rivali Ambrosiani, apprezzatissimi soprattutto per aver dato termine alla partita sbattendo la palla fuori dal campo con un colpo di tacco che neanche il buon Code (ricordato da tutti per il piede angolare con cui mirando alla porta di un campo da calcio dal dischetto del rigore ha tirato in fallo laterale fortissimo) sarebbe riuscito a fare.
Marco Casini non c'entra una porta dal 1976, Ŕ stato spedito all'unanimitÓ a Napoli in ritiro agonistico e mentale.

Alla fine della serata ritrovo al Casablanca per studiare gli schemi tattici di Bertolini. Sembriamo quasi professionali.

A venerdý per vedere se riusciamo nel secondo ritrovo! ..

Carichi fratelli. Quest'anno puntiamo in alto. Sapete come si dice no? Puntare al sole!! Se va male tiriamo gi¨ un'aquila..

DP